Rinnovare ,

Aggiungere travi del soffitto recuperate a una nuova casa

Cosa considerare quando si aggiungono le travi del soffitto? Il posizionamento è fondamentale.

La prima cosa a cui pensare è dove vuoi usarle e quale impatto vuoi provare a ottenere. Le travi del soffitto recuperate possono aggiungere calore e carattere, ma possono anche aiutare a definire una stanza e persino creare uno sfondo su cui appendere quadri, in particolare di stile contemporaneo, che creerà un bel contrasto con la finitura consumata dal tempo delle travi.

Il legno utilizzato per le travi da soffitto può essere massello, per una scelta più purista e rustica o lamellare, per un effetto più leggero e moderno. Una volta era un sistema molto usato per le mansarde o per le case con tetto basso: ad oggi, invece, è sempre più usato per qualsiasi tipologia di casa, laddove si voglia creare un’atmosfera raccolta, intima e dal sapore tradizionale e classico. Proprio per questo motivo, la realizzazione di un soffitto con travi a vista, è una soluzione che ti consigliamo di considerare se stai pensando di ristrutturare casa.

Dove posso reperirli?

Google “legname di recupero” e la tua posizione, per iniziare, o chiedi al tuo appaltatore se conosce una buona fonte. Tonnellate di aziende hanno fatto mercato raccogliendo con cura travi di legno da strutture storiche prima della demolizione, quindi vendendole a clienti che costruiscono o ristrutturano le loro case.

Come si installano a soffitto?

Prima che le travi siano installate, normalmente devono essere rigenerate. Le travi solide devono essere ridipinte per uccidere eventuali insetti che potrebbero vivere nel legno e, a seconda dell’aspetto che vuoi dare, possono anche essere tagliati a mano e ulteriormente lavorati o levigati.

Si possono utilizzare diverse tecniche per la realizzazione: una opzione è quella di ricoprire completamente la superficie, con liste di legno poste una di fianco all’altra. Il metodo più classico, invece, consiste nel posizionare grosse travi a distanza l’una dall’altra. Le travi distanziate danno un effetto più luminoso ed arioso mentre la copertura totale in legno gioca sui riflessi del colore del materiale e sulla sensazione di caldo.

Quanto costa?

Dipenderà dalla tua casa specifica, dal design e dal prezzo dei materiali e della manodopera in cui vivi. Normalmente una trave può costare dai 9,00 € ai 16,00 € per metro lineare (in base alla qualità dei materiali scelti), mentre per la sua realizzazione bisognerà preventivare circa 20,00 – 25,00 € all’ora per la manodopera.